ATTENZIONE (Il tuo browser non supporta filmati Flash, scarica il player).
ATTENZIONE (Il tuo browser non supporta filmati Flash, scarica il player).


La data di oggi: 26/05/2020 23.17

in lavorazione

[Leggi Tutto]

0
Tabella risarcimento Danno Biologico - Micropermanente aggiornata al D.M. 17 luglio 2017

Tabella lesioni lieve entità (micropermanenti) anno 2017


[Leggi Tutto]
Giurisprudenza
lunedì 8 ottobre 2012

Tariffe forensi - applicabili quelle a termine rapporto Cass. n° 16581 del 28/09/2012

TARIFFE FORENSI APPLICABILI QUELLE IN VIGORE A TERMINE INCARICO

La Corte Suprema sez. II, con la sentenza 28 settembre 2012, n. 16581, interviene sul metodo di calcolo della parcella del professionista, in caso di successione delle tariffe, in relazione ad un incarico professionale avente durata di 11 anni. Secondo il giudice di legittimità, in caso di successione di tariffe professionali, per stabilire in base a quale di essa deve essere liquidato il compenso occorre tenere conto della natura dell'attività professionale e, se per la complessa portata dell'opera, il compenso deve essere liquidato con criterio unitario la tariffa applicabile è quella che vige alla data della liquidazione anche se l'esplicazione dell'attività ha avuto inizio quando era vigente altra tariffa, a nulla rilevando il fatto che i lavori siano cominciati sotto diverso regime tabellare. Al fine di determinare la tariffa di riferimento, non si possono prendere in considerazione le tariffe in corso al momento della sottoscrizione del contratto con il professionista, oppure quando siano state espletate singole attività, posto che il compenso deve essere calcolato con riferimento alla tariffa professionale vigente al momento in cui termina il lavoro.

 
 
AvvocatoLisetti.it © 2009 • Privacy PolicyTermini d'uso